• Seduta-1520968224-03.jpg
  • Seduta-1520968225-02.jpg
  • Seduta-1520968226-04.jpg

Seduta da corsa

Il titolo ironico gioca con due concetti in contrapposizione di cui il progetto fa sintesi : l'idea di staticità evocata dal senso comune della funzione _ seduta e la forte dinamicità della sua forma . Questa seduta è pensata in marmo bianco , ma la sue curve “giocano“ bene anche con marmi di diversi colori , come un nero lucido, ad esaltare le sue forme sinuose e sensuali,Alle due estremità due blocchi regolari per sedute “classiche”, collegati da una parte centrale curva, per una seduta “informale e libera” . La seduta è composta da un  elemento monolitico in marmo di circa 300 cm, lavorato con macchine a controllo numerico a 5 assi della Helios Automazioni. 


L'opera è stata esposta al MARMOMACC VERONA 2017 



Seduta-1520968223-F.jpg